RITORNA ALLA HOME
AGE ITALIA SRL

Via O. Mazzitelli 256/B
70124 Bari

Tel. +39 080 5042657
Fax +39 080 33931172

info@ageitalia.net www.ageitalia.net
P.Iva: 05590550728
  AREA UTENTI  
 
  USERNAME   
 
  PASSWORD   
 
ACCEDI  
 
Non sei abbonato?
REGISTRATI
 
 
Recupera password
 
  Nome
  
 
  Cognome
  
 
  Email
  
 
  INVIA
 
19 Agosto 2018

NEWS

Pubblicato il 2018 Yearly Outlook!

Gli investitori non nascondono un certo senso di frustrazione. La maggior parte delle economie mondiali è in indiscussa espansione economica, gli utili societari sono in pieno boom, ma la borsa americana nel primosemestre consegue un saldo praticamente nullo; e risulta la migliore fra quelle del G7. I titoli di Stato perdono terreno, e sottoperformano l'Equity anche quest'anno; le commodity, petrolio escluso, offrono grame soddisfazioni, e corporate ed emerging bond subiscono pesanti minusvalenze, non sempre coperte da cedole e carry trade.
Cosa succede ai mercati finanziari? Il protezionismo è una fake news? Fino a che punto la manovra restrittiva da parte della Fed e il disimpegno delle altre banche centrali, non nuoceranno alle prospettive dei listini azionari? È realistico immaginare una inflazione fuori controllo o permangono le decennali pressioni deflazionistiche?
Quest'anno l'Outlook per il secondo semestre di AGE Italia è il frutto di un notevole sforzo analitico. In 128 pagine, le prospettive dei principali mercati finanziari e la mappatura del mercato azionario fino ai primi mesi del 2019. Ci aspettano interessanti opportunità di investimento, ma anche rischi non del tutto ponderati.

 

Privato di tre opzioni put, il mercato azionario procede verso un "Trichet moment"


Introduzione
pagina 3-12

Il duro mestriere di Chair della Fed
pagina 13-17

La fine dell'armonia monetaria
pagina 18-21

C'eravamo tanto amati: collisione tra USA-Cina in atto
pagina 22-27

Dopo dieci anni il debito è ancora lì (anzi, di più)
pagina 28-30

Quel pasticciaccio brutto della curva dei rendimenti
pagina 31-33

China (hard?) landing 2.0
pagina 34-37

Gli obiettivi incociliabili della Trumponomics
pagina 38-44

L'illusione ottica provocata dall'inflazione
pagina 45-48

La ripresa economica globale volge al termine
pagina 49-52

Il lascito di Draghi e il destino dell'Unione Europea
pagina 53-64

Il destino dei tassi di interesse
pagina 65-71

Non ci sono più i Corporate di una volta
pagina 72-74

Boom degli EPS e proiezioni di borsa per i prossimi 10 anni
pagina 75-80

Dai mercati emergenti il segnale della fine del risk-on
pagina 81-88

La fiammata del petrolio lascia l'energy attardato
pagina 89-93

lia: in attesa che accada l'incidente
pagina 94-110

C'è tanto bisogno di un upgrade qualitativo
pagina 111-114

Setup stagionali per il secondo semestre
pagina 115-117

Conclusioni: niente put a copertura; ma che importa?...
pagina 118-127

 





 
Il sito è stato realizzato dalla:
Web studio Lab srl
info@webstudiolab.it
www.webstudiolab.it

Testi © Copyright:
AGE Italia srl

AGE ITALIA SRL
Via O. Mazzitelli 256/B - 70124 Bari
C.F./P.IVA 05590550728
Capitale sociale: €.50.000,00 i.v.
Numero Reg. Imprese: 05590550728
Numero REA: BA427337
IBAN: IT57T0303204001010000003420
Codice SIA: 048Y9
AGE ITALIA SRL
P.IVA 05590550728